Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel. 0432 504122

Giovedì 23 Novembre 4:38:50

OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

AREA RISERVATA

email:

password:

visita n°460.294

Registrati

Medidrug Isabel Pagopa Fnomceo_ebsco

Calendario Eventi

«Novembre 2017»
LuMaMeGiVeSaDo
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
numero verde 800 435110 OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

Link ad altri siti:

Enpam Onaosi

SCADENZA DENUNCIA REDDITIPubblicato il 26-06-2014

Il 31 luglio è il termine ultimo per la presentazione della denuncia all’ENPAM Fondo generale

 

contribuzione proporzionale al reddito per i proventi da libera professione (gli importi di

 

contribuzione saranno calcolati direttamente dagli Uffici ENPAM e il pagamento andrà effettuato

 

in una unica soluzione entro il 31 ottobre).

 

Quali sono le principali fattispecie dei redditi da dichiarare, sui quali esiste l’obbligo contributivo?

 

1. redditi da libera professione pura per attività individuale e associata anche se a carattere

 

occasionale:

 

2. redditi derivanti da collaborazioni o contratti a progetto a carattere sanitario;

 

3. redditi connessi alla competenza professionale medica o odontoiatrica per partecipazioni a

 

a. convegni, seminari, congressi, ecc.;

 

b. attività di docenza a corsi di formazione, di diplomi universitari, di specializzazione;

 

c. consulenze tecniche d’ufficio;

 

d. attività di ricerca in campo medico-odontoiatrico;

 

e. partecipazione ai collegi nazionali o territoriali di categoria o degli enti di previdenza

 

della categoria (con esclusione di attività in veste di dirigente sindacale);

 

f. collaborazione professionale medica o odontoiatrica a giornali o riviste.

 

4. attività libero professionale autorizzata in intra o extra moenia;

 

5. attività a pagamento svolte con autorizzazione o convenzioni dall’ospedaliero o

 

dall’universitario in altra azienda del SSN o in altre strutture non accreditate (attività di

 

consulenza o di ricerca);

 

6. attività svolte dall’ospedaliero nella propria azienda in extraorario per prestazioni aggiuntive

 

(es. servizi di guardia notturna, ecc.);

 

7. borse di studio (le borse di studio per il Corso di formazione in medicina generale scontano

 

la possibilità alla contribuzione ridotta, ora al 2% sulla parte eccedente la franchigia dovuta

 

alla contribuzione della quota A del Fondo generale), con esclusione al trattamento

 

economico dei medici in formazione (specializzandi) inquadrato previdenzialmente nella

 

Gestione separata INPS;

 

8. utili derivanti da associazioni in partecipazione, quando l’apporto è costituito

 

esclusivamente dalla prestazione professionale.

CONTRIBUENTI OBBLIGATI

 

Liberi professionisti

 

 

 

Redditi percepiti per attività in libera professione o attività

 

istituzionali area medica-odontoiatrica.

 

 

Associati in partecipazione

 

 

 

Per prestazioni lavorative area medica-odontoiatrica (quadro RH

 

del mod.Unico2013).

 

 

Medici convenzionati col S.S.N.

 

 

 

Redditi percepiti per attività in libera professione o attività

 

istituzionali area medica-odontoiatrica (detratte le spese per

 

produrlo).

 

Sono escluse le retribuzioni del SSN.

 

 

Medici dipendenti pubblici (ospedalieri e

 

universitari)

 

 

 

I medici ospedalieri per l’attività intramuraria o attività occasionali

 

per l’Azienda (gettoni di presenza, consulenze, guardie in

 

extraorario, ecc. non già sottoposti a contribuzione previdenziale)

 

debbono versare il contributo previdenziale del 12,50% oppure

 

nella forma ridotta del 2% all’ENPAM di quanto evidenziato nel

 

CUD-parte B- dati fiscali- punto 2.

 

Per i professori universitari anche eventuali redditi per attività di

 

ricerca o convenzioni stipulate con l’Università, comunque

 

evidenziati nel CUD (punto 2).

 

 

Medici dipendenti privati

 

 

 

Redditi percepiti per attività in libera professione previa accordo

 

col datore di lavoro.

 

 

Medici con collaborazioni (coordinata e

 

continuativa e a progetto)

 

 

 

Redditi per attività medico-odontoiatrica in co.co.co. oppure a

 

progetto come evidenziati dal CUD rilasciato dal datore di lavoro

 

(parte B punti 1)

 

 

Medici del Corso di formazione in Medicina

 

generale

 

 

 

Borse di studio (come evidenziato nel CUD parte B punti 1) con

 

possibilità di richiesta alla contribuzione ridotta del 2%.

 

 

Titolari di borse di studio

 

 

 

Borse di studio attinenti all’area medico-odontoiatrica (evidenziate

 

dal sostituto di imposta nel CUD parte B punto1).

 

 

Lavoratori autonomi occasionali

 

 

 

Prestazioni occasionali (Congressi e convegni, consulenze

 

tecniche d’ufficio, attività di ricerca in campo sanitario, attività di

 

docenza occasionale, ecc. - prestazioni denunciate ai fini fiscali

 

nel quadro RL)

 

 

Specializzandi

 

 

 

Per il DLgs 368/1999 gli specializzandi sono inquadrati nella

 

Gestione Separata INPS e pertanto non sono tenuti al pagamento

 

della contribuzione allì’ENPAM

 

 

Pensionati

 

 

 

Per i titolari di pensione del Fondo Generale con introiti da attività

 

libero-professionale o assimilata esiste l’obbligo di denuncia e

 

quindi di contribuzione su tutto il reddito professionale,

 

indipendentemente dalla cifra cioè senza l’esenzione agganciata

 

ai versamenti della Quota A. Inoltre per espressa norma di legge

 

(articolo 18 comma 11 del DL 98/2011 convertito in legge

 

11/2011) non è ammessa la quota ridotta del 2%, ma, a opzione,

 

all’aliquota pari al 50% dell’aliquota normale, con revisione

 

d’ufficio dell’assegno di pensione ogni terzo anno in base ai nuovi

 

contributi versati che però per i dispositivi normativi in realtà sono

 

cinque.

 

 

Relatore: a cura di Marco Perelli Ercolini

Indietro

Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel.: 0432 504122 - Fax: 0432 506150 - email:  - PEC - CF: 80002030304 - Privacy e Cookie

Xhtml Css