Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel. 0432 504122

Domenica 24 Settembre 23:19:22

OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

AREA RISERVATA

email:

password:

visita n°451.486

Registrati

Medidrug Isabel Pagopa Fnomceo_ebsco

Calendario Eventi

«Settembre 2017»
LuMaMeGiVeSaDo
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
numero verde 800 435110 OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

Link ad altri siti:

Enpam Onaosi

Musica studi, per giudici europei non si devono pagare dirittiPubblicato il 16-03-2012

Odontoiatri e medici possono diffondere musica nei loro studi senza pagare alcun diritto d'autore perché ad ascoltare in sala d'attesa non c'è alcun «pubblico». L'indicazione arriva dalla Corte di giustizia europea e dovrebbe mettere la parola fine a una diatriba che si trascina da circa due anni. Il via era stato dato dalla Corte d'appello di Torino, che si era rivolta ai giudici europei in seguito a una causa avviata dalla Scf (Società consortile fonografici). Secondo il tribunale comunitario, in sostanza, per misurare l'applicabilità della direttiva 2006/115/CE sul diritto di noleggio e di autore in materia di proprietà intellettuale è necessario fare riferimento al concetto di «comunicazione al pubblico», da valutare di caso in caso in base alla specifica situazione. Per «pubblico», in particolare, si deve intendere una platea indeterminata di destinatari potenziali «in numero piuttosto considerevole». I clienti di uno studio medico od odontoiatrico, invece, sono troppo pochi per costituire un vero pubblico e nel loro ascolto non si riscontra un «carattere lucrativo» da parte del professionista.
Anche a proposito di quest'ultimo concetto la corte europea ha fornito qualche orientamento: l'obiettivo del lucro è un elemento rilevante della comunicazione al pubblico, per cui «risulta sottinteso che il pubblico oggetto della comunicazione non viene intercettato casualmente» come invece avviene nello studio medico. Qui, infatti, i clienti «si recano unicamente allo scopo di essere curati, giacché una diffusione di fonogrammi non è minimamente collegata alla prassi delle cure dentistiche. È in modo fortuito e indipendentemente dalla loro volontà che detti clienti godono dell'accesso a taluni fonogrammi, in funzione del momento in cui arrivano allo studio, della durata della loro attesa e del tipo di trattamento ricevuto. In siffatto contesto non si può presumere che la normale clientela di un dentista sia ricettiva rispetto alla diffusione di cui trattasi».

Indietro

Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel.: 0432 504122 - Fax: 0432 506150 - email:  - PEC - CF: 80002030304 - Privacy e Cookie

Xhtml Css