Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel. 0432 504122

Giovedì 23 Novembre 14:12:04

OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

AREA RISERVATA

email:

password:

visita n°460.348

Registrati

Medidrug Isabel Pagopa Fnomceo_ebsco

Calendario Eventi

«Novembre 2017»
LuMaMeGiVeSaDo
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
numero verde 800 435110 OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

Link ad altri siti:

Enpam Onaosi

Posti in soprannumero nelle scuole di specializzazionePubblicato il 02-04-2012

Il fatto
La questione sottoposta all'esame del consiglio di Giustizia amministrativa per la Regione Sicilia ha riguardato l'esatta interpretazione della norma secondo cui il ministro dell'Istruzione può autorizzare, per specifiche esigenze del Ssn, l'ammissione in soprannumero alle scuole di specializzazione annesse alla facoltà di Medicina e chirurgia personale medico di ruolo, appartenente a specifiche categorie, in servizio in strutture sanitarie diverse da quelle inserite nella rete formativa della scuola. I primi giudici, in accoglimento della tesi della dottoressa ricorrente, hanno in sostanza affermato che la indicata disposizione, con la sua formula onnicomprensiva, si riferirebbe a tutti i medici titolari di un rapporto di dipendenza con strutture pubbliche o private con la conseguenza che, la lavoratrice, in servizio presso una struttura privata accreditata avrebbe potuto concorrere per l'ammissione dei posti soprannumerari previsti nel bando di concorso per l'ammissione alla Scuola di specializzazione in oncologia. Le amministrazioni interessate hanno contestato questa conclusione.

Il diritto
Il Collegio ha ritenuto non poter condividere la tesi favorevole alla sanitaria. È vero che la norma non prescrive espressamente che l'aspirante all'ammissione a posti delle scuole di specializzazione in soprannumero debba essere in servizio in strutture sanitarie appartenenti al servizio sanitario nazionale, ma tanto si evince implicitamente dalla sua formulazione complessiva, e, in particolare, dalla dichiarata finalità della norma medesima, che è volta a soddisfare specifiche esigenze del Ssn, che possono autorizzare l'ammissione di personale medico di ruolo, appartenente a specifiche categorie, in servizio in strutture sanitarie diverse da quelle inserite nella rete formativa della scuola. Appare, quindi, chiara l'intenzione del legislatore, quale deducibile dalle espressioni usate, intesa a favorire una più ampia possibilità di accesso alla formazione specialistica del personale medico di ruolo del settore pubblico nelle ipotesi in cui ciò appaia rispondente a specifiche esigenze del servizio sanitario nazionale.

Esito del giudizio
Il Collegio ha accolto il ricorso delle Amministrazioni rigettando la tesi dell'aspirante specialista.

Indietro

Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel.: 0432 504122 - Fax: 0432 506150 - email:  - PEC - CF: 80002030304 - Privacy e Cookie

Xhtml Css