Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel. 0432 504122

Martedì 26 Settembre 18:24:29

OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

AREA RISERVATA

email:

password:

visita n°451.771

Registrati

Medidrug Isabel Pagopa Fnomceo_ebsco

Calendario Eventi

«Settembre 2017»
LuMaMeGiVeSaDo
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
numero verde 800 435110 OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

Link ad altri siti:

Enpam Onaosi

Rischio professionale: lecito astenersi se azienda non rimediaPubblicato il 20-02-2013

Il fatto
Alcuni lavoratori, ritenendo che l'ambiente lavorativo non fosse sicuro per la loro salute (anche a seguito della conoscenza di un verbale di sopralluogo del medico e dell'ufficiale sanitario), si sono astenuti dalle loro normali attività, pur timbrando ogni giorno il cartellino all'entrata e restando in attesa di altra eventuale collocazione.
L'azienda ha ritenuto di non corrispondere la retribuzione per i giorni di astensione dal lavoro ed è stata citata in giudizio dai dipendenti.

Profili giuridici
La Cassazione ha chiarito che la responsabilità dell'imprenditore per la tutela dell'integrità fisica del lavoratore è finalizzata a sanzionare l'omessa predisposizione di tutte quelle misure atte a preservare la salute del dipendente, tenuto conto della concreta realtà aziendale e della sua maggiore o minore possibilità di venire a conoscenza e di indagare sull'esistenza di fattori di rischio in un determinato momento storico.
Se il datore di lavoro non adotta tutte le cautele necessarie, rendendosi così inadempiente a un obbligo contrattuale, i lavoratori oltre al risarcimento dei danni, hanno in linea di principio il diritto di astenersi dalle specifiche prestazioni la cui esecuzione possa arrecare pregiudizio alla salute.

Indietro

Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel.: 0432 504122 - Fax: 0432 506150 - email:  - PEC - CF: 80002030304 - Privacy e Cookie

Xhtml Css