Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel. 0432 504122

Martedì 21 Novembre 9:08:57

OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

AREA RISERVATA

email:

password:

visita n°459.985

Registrati

Medidrug Isabel Pagopa Fnomceo_ebsco

Calendario Eventi

«Novembre 2017»
LuMaMeGiVeSaDo
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
numero verde 800 435110 OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

Link ad altri siti:

Enpam Onaosi

Asportazione di ovaie: responsabilità del ginecologoPubblicato il 19-04-2013

Il fatto
Un ginecologo è stato condannato in primo grado al risarcimento dei danni subiti da una giovane paziente cui aveva praticato un trattamento di stimolazione ormonale per la cura di irregolarità mestruali che non consentivano il concepimento. Successivamente, una prima gravidanza della donna si è conclusa con aborto, cui è seguita l'asportazione di entrambe le ovaie e un intervento di salpingectomia bilaterale per una cisti sull'annesso di sinistra.

Profili giuridici
La Corte di Cassazione è stata adita dalla paziente, che ha impugnato la pronuncia della Corte d'Appello con la quale è stata riformata la sentenza di primo grado, sul presupposto della esclusione del nesso di causalità tra il precedente trattamento ormonale, praticato dal ginecologo, e l'intervento chirurgico effettuato da altro chirurgo. I giudici della Suprema Corte hanno sostenuto che sussiste la responsabilità del sanitario che consiglia il ricovero di urgenza, ma non fornisce informazioni sulle cure necessarie e non avvisa i chirurghi della necessità di evitare interventi ablatori su un soggetto giovane, in grado, se adeguatamente curato, di procreare. Non è giuridicamente corretto, pertanto, scindere tra fatto dannoso invalidante, eseguito in una casa di cura non attrezzata per una situazione di emergenza, e la condotta omissiva e negligente del medico curante.


Indietro

Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel.: 0432 504122 - Fax: 0432 506150 - email:  - PEC - CF: 80002030304 - Privacy e Cookie

Xhtml Css