Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel. 0432 504122

Domenica 24 Settembre 23:11:40

OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

AREA RISERVATA

email:

password:

visita n°451.485

Registrati

Medidrug Isabel Pagopa Fnomceo_ebsco

Calendario Eventi

«Settembre 2017»
LuMaMeGiVeSaDo
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
numero verde 800 435110 OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

Link ad altri siti:

Enpam Onaosi

Reato di omicidio stradale e lesioni personali stradali: disposizioni legislative per i MediciPubblicato il 17-06-2016

Omicidio

Riceviamo dalla Procure della Repubblica la seguente comunicazione.

Si invitano gli Iscritti a leggere con attenzione.

Applicazione della L. 23/03/2016 n.41 "Introduzione del reato di omicidio stradale e del reato di lesioni personali stradali nonchè disposizioni di coordinamento al Decreto Legislativo 30/04/1992 n.285 e al Decreto Legislativo 28/08/2000 n.274" pubblicata sulla G.U. del 24/03/2016 ed entrata in vigore il giorno successivo. Adempimenti di competenza delle Autorità Sanitarie

Mi è stato segnalato il fatto che le Autorità ospedalieriere non trasmettono immediatamente agli organi di Polizia giudiziaria rilevatori dei relativi incidenti stradali nè i referti medici delle persone coinvolte negli incidenti stressi nè le comunicazioni inerenti l'avvenuto ricovero di dette persone, pur se magari effettuato in terapia intensiva o comunque con riserva di prognosi.

Tale situazione impedisce oggettivamente alla Polizia giudiziaria di adempiere ai compiti assegnati dalla riforma legislativa sopra indicata entrata in vigore il 25 marzo scorso e fatta oggetto di mie apposite linee- guida emanate in data 31 marzo scorso.

In particolare la Poliza giudiziaria DEVE in presenza di incidente stradale con esito mortale o con esiti di lesioni gravi o gravissime, poter valutare immediatamente se sia obbligatorio ovvero facoltativo l'arresto in flagranza del responsabile nonchè se sia necessario od opportuno il sequestro dei veicoli coinvolti. Tali urgenti adempimenti, invece, non occorrono allorchè le lesioni riscontrate non siano gravi o gravissime: il che accade allorchè la malattia e l'incapacità di attendere alle ordinarie occupazioni appaia avere una durata non superiore a 40 giorni e non ne derivino postumi penalmente rilevanti (i quali sono in sintesi i seguenti: una malattia che metta in periocolo la vita della persona offesa; indebolimento permanente di un senso o di un organo; una malattia certamente o probabilmente insanabile; la perdita di un senso; la perdita di un arto ovvero una mutilazione tale da renderlo inservibile; la perdita di un organo; la perdita della capacità di procreare; una permanente o grave difficoltà della favella; la deformazione ovvero losfregio permanente del viso).

Va fin d'ora puntualizzato che una definitiva risposta sugli esiti delle lesioni ben difficilmente può essere data nell'immediatezza del fatto e che a tal fine saranno necessari appositi accertamenti medico-legali, che l'Autorità giudiziaria potrà effettuare solo in un secondo momento.

Pertanto invito le SS.LL. a dare sollecite disposizioni affinchè in primo luogo i Medici del Pronto Soccorso, ed in secondo luogo le competenti Direzioni Ospedaliere provvedano a trasmettere con urgenza copia dei referti e dei certificati medici agli uffici di Polizia giudiziaria intervenuti nella rilevazione dell'incidente, in modo da consentire ai medesimi di adottare tempestivamente i provvedimenti di competenza. E' appena il caso di precisare che gli ufficiali e gli agenti di Polizia giudiziaria interessati debbono agevolare le Autorità sanitarie, fornendo loro tutti i riferimenti utili ad indicare l'ufficio dove la documentazione medica necessaria debba essere inviata.

In allegato il testo completo delle Comunciazioni ricevute dal Procuratore della Repubblica.

 

 

Indietro

Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel.: 0432 504122 - Fax: 0432 506150 - email:  - PEC - CF: 80002030304 - Privacy e Cookie

Xhtml Css