Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel. 0432 504122

Mercoledì 20 Settembre 5:45:14

OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

AREA RISERVATA

email:

password:

visita n°450.782

Registrati

Medidrug Isabel Pagopa Fnomceo_ebsco

Calendario Eventi

«Settembre 2017»
LuMaMeGiVeSaDo
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
numero verde 800 435110 OMCEO: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine

Link ad altri siti:

Enpam Onaosi

Non tutte le omissioni di ricovero integrano un reatoEvento del 17-02-2010

Corte di Cassazione - Penale

Il tribunale aveva condannato un medico alla pena di quattro mesi di reclusione per il delitto di rifiuto di atti d'ufficio per aver omesso durante la notte - dietro richiesta telefonica del collega di turno in altro ospedale - di ricoverare nel reparto di chirurgia ove prestava servizio una paziente  affetta da forti dolori per colica biliare.   La Cassazione ha totalmente ribaltato il giudizio precedente  affermando che non può farsi rientrare nella fattispecie penale del rifiuto di atti d'ufficio [come delineata dall'art. 328 c.p., comma 1] un diniego di ricovero ospedaliero caratterizzato per le modalità inurbane e volgari con cui fu espresso.   In tema di sanità, non tutte le omissioni di ricovero ospedaliero da parte del medico di turno integrano la fattispecie penale prevista dall'art. 328 c.p., comma 1, ma soltanto quelle indifferibili, ossia quelle in cui l'urgenza del ricovero sia effettiva e reale, per l'esistente pericolo di conseguenze dannose alla salute della persona, pericolo da valutare in base alle indicazioni fornite dall'esperienza medica, tenendo conto delle specificità di ogni singolo caso. (Avv. Ennio Grassini

Indietro

Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel.: 0432 504122 - Fax: 0432 506150 - email:  - PEC - CF: 80002030304 - Privacy e Cookie

Xhtml Css